Avellino Calcio – Foscarini, poker di recuperi. In 10mila sugli spalti per la salvezza

Avellino Calcio – Foscarini, poker di recuperi. In 10mila sugli spalti per la salvezza

9 maggio 2018

di Claudio De Vito – Claudio Foscarini sorride per il recupero di quattro pedine in vista della gara di venerdì sera contro lo Spezia. La seduta pomeridiana a porte chiuse infatti ha restituito al tecnico biancoverde Pierre Ngawa, Marco Migliorini, Francesco Di Tacchio e Bryan Cabezas tornati a lavorare regolarmente con il gruppo e pertanto arruolabili. Titolari i primi tre nel 4-3-3 che il trainer trevigiano ha in mente per avere la meglio della formazione di Fabio Gallo.

Sugli esterni difensivi spazio a Davide Gavazzi (out per squalifica Lorenzo Laverone) e al rientrante Nicola Falasco per un modulo nettamente a trazione anteriore. Dalla cintola in su tutto ruota intorno alla presenza di Angelo D’Angelo, in gruppo da ieri ma out da un mese. Se il capitano – come sembra – dovesse essere del match dal 1’, con lui agirebbero Francesco Di Tacchio e Reno Wilmots.

Salvatore Molina verrebbe schierato nel tridente offensivo con Luigi Castaldo e Soufiane Bidaoui. In caso di panchina del mastino di Ascea invece Molina stazionerebbe sull’interno di centrocampo, lasciando il posto in avanti a Leonardo Morosini smanioso di trascinare l’Avellino in questi ultimi 180’. In tutta la provincia sale la febbre del tifo con il tutto esaurito che arriverà nelle prime ore di domani: a sostenere i lupi saranno in diecimila sugli spalti.