Vivarini avverte l’Empoli: “Ad Avellino campo caldo, servirà personalità”

Vivarini avverte l’Empoli: “Ad Avellino campo caldo, servirà personalità”

29 settembre 2017

Era il 18 maggio quando Vincenzo Vivarini archiviò la sua tribolata esperienza al Latina vedendo festeggiare la salvezza da parte dell’Avellino che ritroverà domani sullo stesso terreno di gioco. Questa volta in condizioni societarie e tecniche certamente opposte, con una formazione costruita per il ritorno in Serie A tra le mani.

“Ci siamo arrabbiati per la sconfitta con il Cittadella figlia di episodi – ha spiegato il tecnico azzurro – avremmo meritato almeno il pareggio ma adesso speriamo di trasformare questa rabbia in energia positiva utile per la gara con l’Avellino”. “Ci attende una partita dura e intensa – ha aggiunto – l’Avellino ha carattere, ordine ed umiltà. Difende e aggredisce, giocheremo su un campo molto caldo, il che richiederà personalità da parte nostra. E’ comunque una partita bella da affrontare”.

 

“Abbiamo trascorso la settimana a valutare chi è più in forma singolarmente per affrontare una gara viva e intensa come quella di Avellino” ha evidenziato alla vigilia Vincenzo Vivarini che a centrocampo potrebbe rinunciare a Lorenzo Lollo per lanciare dal primo minuto Ismael Bennacer. Il fantasista Rade Krunic invece ha un ematoma al flessore e sarà valutato domani con Miha Zajc in preallarme per sostituirlo alle spalle del tandem terribile Caputo-Donnarumma.

(foto: pianetaempoli.it)