Avellino Calcio – Verso la deadline: Italpol cerca l’accordo con Taccone

Avellino Calcio – Verso la deadline: Italpol cerca l’accordo con Taccone

16 aprile 2018

di Claudio De Vito – L’attesa cresce, la fiducia diminuisce ma la trattativa per l’ingresso a maggioranza di Italpol nell’Avellino resta in piedi. Mentre la Foscarini band si prepara per il turno infrasettimanale contro il Frosinone, sul fronte societario Walter Taccone si appresta a salire a casa Gravina per il dentro o fuori nell’ambito di un’operazione non priva di colpi di scena.

L’ultimo la settimana scorsa, quando alle soglie del weekend è slittata la deadline inizialmente fissata dagli imprenditori romani per la fumata bianca. Tutto però è slittato a mercoledì, ma con parecchie certezze in meno relativamente al closing. Lo studio notarile per le firme nella Capitale resta in allerta ma al momento anche lontano, visto che Giulio e Alex Gravina con lo studio Cantamessa è a caccia di garanzie sui conti fuori bilancio.

Il quadro della trattativa non è mutato rispetto a qualche giorno fa, anzi il rischio che salti tutto si sta facendo strada per la delusione di quei tanti tifosi biancoverdi che hanno fiutato la svolta nei programmi e nelle ambizioni del club con il nuovo proprietario di maggioranza. Italpol ha già pronti organigramma societario e tecnico per il suo progetto triennale, ma i suoi rappresentanti nell’operazione societaria hanno iniziato a spazientirsi lanciando l’ultimatum a Walter Taccone.

Il patron dell’Avellino dal canto suo continua a guardarsi attorno per aprirsi scenari con nuovi soci di minoranza che gli possano consentire di rimanere  al timone. In tal senso la vecchia conoscenza dei quadri societari biancoverdi Gaetano Tedeschi potrebbe rappresentare una soluzione, ma gli orizzonti di trattativa non escludono altre cordate con le quali Taccone non ha mai fatto mistero di dialogare. Mercoledì la resa dei conti per capire se la stella tricolore di Italpol brillerà nel firmamento Avellino.