Avellino Calcio – Crotone, Juric ci sarà: falso nueve in avanti e tanti tifosi al seguito

Avellino Calcio – Crotone, Juric ci sarà: falso nueve in avanti e tanti tifosi al seguito

23 marzo 2016

Ivan Juric siederà regolarmente in panchina al Partenio-Lombardi per guidare il suo Crotone. Il dubbio sulla sua presenza è stato fugato dal comunicato ufficiale del giudice sportivo che lo ha graziato dopo l’espulsione per proteste rimediata contro il Pescara.

Per il tecnico croato è scattata la seconda ammonizione con diffida della stagione dopo quella del 27 dicembre a Chiavari. Juric sta preparando il match in terra irpina forte del +14 sulla terza tra l’euforia generale della piazza rossoblu che non vede l’ora di tagliare il traguardo.

I tifosi sono in fermento per la trasferta avellinese e stanno allestendo alcuni torpedoni. La Questura di Avellino ha stimato circa quattrocento supporters calabresi in arrivo da Crotone ma anche dal Centro Italia con mezzi privati.

Il Crotone affronterà la squadra del neo tecnico Dario Marcolin senza Federico Ricci (impegnato con l’under 21) e Ante Budimir (squalificato) in attacco, oltre all’infortunato Yao in difesa. Rientrano però Di Roberto nel tridente offensivo e la coppia di centrocampisti Salzano-Capezzi che metterà in difficoltà Juric per le scelte in mezzo al campo.

L’assenza di Budimir priverà il Crotone del terminale della manovra e l’Avellino di punti di riferimento considerato che l’ariete croato non ha un sostituto naturale per caratteristiche tecniche e fisiche. Juric si affiderà pertanto al falso nueve come a Brescia, quando fu Ricci a giocare centralmente lontano dalla porta. Potrebbe essere Torromino a raccoglierne l’eredità con Di Roberto e Palladino ai lati.

“Andremo ad Avellino, su un campo difficilissimo. Hanno perso lunedì sera nel posticipo e vorranno riscattarsi. Sarà sicuramente una bella sfida” ha detto l’esterno mancino Martella.


Latests News

Vittime della strada, giornata di ricordo e sensibilizzazione in città

Domenica 18 novembre si celebrerà la “Giornata mondiale O.N.U. in

16 novembre 2018

Tribunali minori, Gambacorta a Catania: “Il Governo rispetti i patti”

Riunione a Catania del Coordinamento Nazionale Giustizia di prossimità formato

16 novembre 2018