D’Agostino scatta: l’Avellino volta pagina

D’Agostino scatta: l’Avellino volta pagina

28 Febbraio 2020

di Claudio De Vito. L’Avellino cambia proprietà dopo nemmeno tre mesi. In serata Angelo D’Agostino ha premuto sull’acceleratore raggiungendo l’accordo per entrare nel club rilevando il 90.5% delle quote.

Escono di scena Luigi Izzo e Nicola Circelli, mentre Innovation Football rimarrà in minoranza al 9.5%, percentuale che consentirà al socio Andrea Riccio di evitare la presentazione delle garanzie finanziarie richieste dalla Figc. Il famoso comunicato federale 112/A infatti le prevede soltanto per i soci con una quota dal 10% a salire.

La firma potrebbe arrivare già domani o all’inizio della settimana prossima. Dettagli. L’incontro in serata a Montefalcione ha fatto registrare il cambio di passo del costruttore irpino pronto ad inaugurare una nuova era per l’Unione Sportiva negli ultimi tempi travolta da continue burrasche. Il calcio avellinese può finalmente mettersi alle spalle una delle gestioni più buie della sua storia.