Avellino-Cavese, le probabili formazioni

Avellino-Cavese, le probabili formazioni

6 novembre 2019

di Claudio De Vito. Turnover sì, ma con cognizione perché l’Avellino non ha intenzione di snobbare la Coppa Italia di Serie C, competizione inaugurata nel migliore dei modi da Giovanni Ignoffo. E’ il diktat del suo successore Ezio Capuano per il match di stasera contro la Cavese che vale l’approdo agli ottavi in programma il prossimo 27 novembre contro la vincente di Ternana-Fermana. In caso di parità, tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore.

In casa biancoverde il 3-5-2 non è in discussione e si avvarrà con ogni probabilità della novità Njie nel terzetto difensivo. La mediana si preannuncia rivoluzionata con Rossetti in cabina di regia affiancato da Palmisano e Silvestri. Karic dovrebbe agire sull’esterno destro. In avanti riposo per Charpentier e chance in vista dal 1′ per Alfageme.

Anche Campilongo farà ruotare diversi elementi a partire dal reparto difensivo che potrebbe presentare addirittura tre novità, due delle quali sugli esterni dove Spaltro e D’Ignazio sono in rampa di lancio. In porta dovrebbe andarci Kucich. Il 4-3-3 dovrebbe lasciare spazio al 4-2-3-1 con El Ouazni in vantaggio su Germinale nel ruolo di unica punta. A sostegno dovrebbe esserci il trio Di Roberto-Russotto-De Rosa.

Avellino-Cavese, le probabili formazioni

Avellino (3-5-2): Abibi; Njie, Zullo, Laezza; Karic, Palmisano, Rossetti, Silvestri, Parisi; Alfageme, Albadoro.

A disp.: Tonti, Pizzella, Celjak, Di Paolantonio, Charpentier, De Marco, Micovschi, Illanes, Carbonelli, Evangelista, Petrucci. All.: Capuano.

Indisponibili: Morero.

Squalificati: nessuno.

Ballottaggi: Njie-Celjak 55%-45%.

Cavese (4-2-3-1): Kucich; Spaltro, Matino, Galfano, D’Ignazio; Guadagno, Nunziante; Di Roberto, Russotto, De Rosa; El Ouazni.

A disp.: Bisogno, Polito, Castagna, Favasuli, Sainz-Maza, Addessi, Germinale, Rocchi, Matera, Nunziante, Bulevardi, Sandomenico. All.: Campilongo.

Indisponibili: Lulli, Marzorati, Marzupio, Petrosino, Stranges.

Squalificati: nessuno.

Ballottaggi: El Ouazni-Germinale 55%-45%.

Arbitro: Garofalo di Torre del Greco. Assistenti: Mittica e Gregorio di Bari.