SALA STAMPA/ Castori al veleno: “Come si fa a non dare un rigore così?”

SALA STAMPA/ Castori al veleno: “Come si fa a non dare un rigore così?”

13 novembre 2016

L’inviato a Carpi, Claudio De Vito – Fabrizio Castori è un vulcano in piena. Il Carpi non riesce a tornare al successo fermato da un Avellino coriaceo e allora il tecnico biancorosso non usa mezzi termini nel post partita.

“Mastichiamo amaro perché avremmo meritato di vincere con alcune occasioni nitide ed un rigore clamoroso non concesso per fallo di Migliorini su Di Gaudio” ha tuonato in sala stampa Castori che ha rincarato la dose: “Non abbiamo battuto ciglio sul rigore per l’Avellino perché c’era tutto e a Carpi siamo sportivi, ma c’era rigore anche per noi. Davvero incredibile, non si può non dare un rigore così, grosso come una casa. Come si fa? Gli episodi ci hanno penalizzato”.

Partita maschia e spigolosa che si è trascinata nel tunnel dopo il triplice fischio con scaramucce e alta tensione testimoniata da un Castori inviperito: “Sono cose che succedono in campo e non vanno commentate con voi giornalisti – ha replicato stizzito il trainer marchigiano – siamo avvelenati, non nervosi”.

Veleno che lo fa andare oltre sul piano della dialettica: “L’abbiamo presto in quel posto e ce lo teniamo, non ci piace prenderlo ma ce lo teniamo”. E’ così che Castori ha provato a mandare giù il boccone amaro dell’1-1 con l’Avellino.