Gioielleria Capuano: l’Avellino ha l’oro in bella mostra

Gioielleria Capuano: l’Avellino ha l’oro in bella mostra

17 marzo 2020

di Claudio De Vito. Il calcio è paralizzato, ma chi tra i vari club può, cerca di muoversi in anticipo con un occhio alla prossima stagione. Tante le incognite sulla ripresa e sulle date della stagione sportiva 2020/2021, eppure in qualche modo ci si porta avanti con il lavoro di allestimento delle rispettive rose. E qualcuno ha pensato bene di guardare in casa Avellino dove soltanto due calciatori su ventotto sono legati al club oltre il 30 giugno.

Si tratta di Tomas Federico, finora oggetto misterioso, che ha firmato per il prestito fino al 2021 con opzione triennale per il trasferimento a titolo definitivo, e di Daniele Ferretti, arrivato dal Trapani sottoscrivendo un accordo fino all’anno prossimo. Con alcuni dei restanti ventisei elementi esiste una volontà di rinnovo, ma anche la richiesta su un mercato pronto ad accendersi con l’arrivo della primavera.

Il pezzo pregiato della rosa è senza dubbio Alessandro Di Paolantonio, diventato il vero leader della formazione di Ezio Capuano a suon di gol, geometrie e sacrificio a cui il ginocchio lo costringe da tempo. Per via delle note vicissitudini societarie, a gennaio il discorso per il prolungamento del suo contratto è slittato e ora si sono accese le sirene della B. Ma non solo, perché sarebbe concreto l’interesse della Reggina che la cadetteria la vede come un traguardo vicino.

Il regista abruzzese piace molto a Domenico Toscano che ha chiesto al direttore sportivo Massimo Taibi di fare il possibile per strapparlo alla concorrenza. Non è da escludere però una sua permanenza in Irpinia, a patto che la nuova proprietà decida in breve tempo di mettere sul piatto argomenti concreti e di riconoscenza nei confronti di un calciatori che ha mostrato il suo attaccamento alla piazza quando la scorsa estate decise di attendere l’offerta, seppur ridimensionata, della società allora targata Sidigas.

Da un gioiello all’altro, Julian Illanes, cresciuto alla distanza in termini di solidità, personalità e sicurezza nel reparto difensivo. L’argentino sarebbe entrato nel mirino del Benevento, pronto a bussare alla porta della Fiorentina. A breve è previsto un incontro tra i viola e l’entourage del calciatore per il prolungamento del contratto in scadenza nel 2021. La beffa per l’Avellino è che per il difensore classe ’97, al pari di Claudiu Micovschi, non è previsto nel contratto di prestito alcun premio di valorizzazione da parte rispettivamente di Fiorentina e Genoa. Al contrario con i rossoblu è previsto un riconoscimento economico per Fallou Njie e Nermin Karic rivelatisi però due autentici flop.

Discorso a parte infine merita Fabiano Parisi esploso tra i professionisti con un contratto di addestramento tecnico. Su di lui l’Avellino vanta il diritto di stipulare il primo contratto da pro di durata triennale, ma il suo agente Mario Giuffredi ha in mente per il suo assistito il salto in Serie B. Ciò significa che il talento serinese non lascerà l’Irpinia a costo zero con una plusvalenza che la gestione D’Agostino ha già messo in conto.

La situazione contrattuale della rosa dell’Avellino

Portieri

Dini Andrea – (prestito 2020), Tonti Alessandro (definitivo 2020).

Difensori

Bertolo Francesco (definitivo 2020), Celjak Vedran (definitivo 2020), Illanes Julian  (prestito 2020), Laezza Giuliano (definitivo 2020), Morero Santiago (definitivo 2020), Njie Fallou (prestito 2020), Parisi Fabiano (addestramento tecnico con opzione triennale per primo contratto da professionista), Zullo Walter (definitivo 2020).

Centrocampisti

De Marco Simone (definitivo 2020), Di Paolantonio Alessandro (definitivo 2020), Evangelista Duilio (definitivo 2020), Federico Tomas (prestito 2021 con opzione triennale), Garofalo Vincenzo (prestito 2020), Izzillo Nicolas (definitivo 2020), Karic Nermin (prestito 2020), Palmisano Luca (definitivo 2020), Rizzo Agostino (prestito 2020), Rossetti Matteo (prestito 2020), Silvestri Marco (definitivo 2020).

Attaccanti

Albadoro Diego (definitivo 2020), Alfageme Luis (definitivo 2020), Charpentier Gabriel (prestito 2020), Ferretti Daniele (definitivo 2021), Micovschi Claudiu (prestito 2020), Pozzebon Demiro (prestito 2020),Sandomenico Salvatore (prestito 2020).

Altri in prestito

Abibi Alessio (definitivo 2020), Carbonelli Tommaso (addestramento tecnico con opzione triennale per primo contratto da professionista), Pizzella Antonio (sconosciuto).