Avellino Calcio – Cabezas, valigia pronta: stabilito il rientro dall’Ecuador

Avellino Calcio – Cabezas, valigia pronta: stabilito il rientro dall’Ecuador

13 marzo 2018

Claudio De Vito – Giungono finalmente coordinate temporali precise sul rientro ad Avellino di Bryan Cabezas, volato due settimane fa in Ecuador per assistere alla nascita della primogenita Zoe al fianco della compagna Thais.

Il fantasista di proprietà dell’Atalanta, 21 anni il prossimo 20 marzo, ha un volo prenotato dall’Ecuador nella giornata di giovedì per una traversata da oltreoceano avrà come tappa intermedia lo scalo di Milano Linate.

Venerdì è previsto il ritorno in campo alle dipendenze di Walter Novellino, ma la tipologia di allenamento dipenderà dalle scorie del lungo viaggio e dal grado di smaltimento del fuso orario. Ad Avellino però si rivedrà un Cabezas allenato, avendo l’ecuadoregno seguito il programma del preparatore atletico dell’Avellino Alessandro Scaia.

Per tutto il periodo di lontananza da Avellino, Bryan Cabezas ha potuto allenarsi con il Club Deportivo di Quevedo, squadra della sua città che lo ha momentaneamente adottato per consentirgli di preservare lo stato di forma. Lui e il suo agente-tutor Simone Tanganelli stanno per chiudere la valigia: si torna ad Avellino.

L’ex Panathinaikos è motivato, libero dai pensieri legati alla gravidanza della compagna, felice per essere diventato papà e ora desideroso di mostrare tutto il suo talento alla platea biancoverde nelle tredici partite che restano. Contro il Pescara Cabezas dovrebbe essere disponibile a gara in corso, ma da Vercelli in poi tornerà a pieno regime.