Attentati Bruxelles: Bastien e compagni in campo con il lutto al braccio

Attentati Bruxelles: Bastien e compagni in campo con il lutto al braccio

23 marzo 2016

C’è un velo di tristezza sulla prima avventura con la maglia dei giovani diavoli rossi del Belgio di Samuel Bastien, colpito insieme a tutti i compagni di squadra dell’Under 21 dal dramma degli attentati di Bruxelles.

Dolore e sgomento attraversano gli stati d’animo dei baby guidati dal selezionatore Vincenzo Scifo partiti alla volta della Moldavia esattamente 24 ore prima degli attacchi all’aeroporto di Zaventem e alla stazione della metropolitana di Maelbeek.

Bastien, in contatto con i suoi familiari in Belgio dopo la tragedia, indosserà il lutto al braccio insieme a tutta la squadra in occasione del match di oggi a Chisinau valevole per le qualificazioni agli Europei Under 21 del prossimo anno.

Prima del calcio d’inizio sarà inoltre osservato un minuto di silenzio per commemorare le vittime degli attacchi nella capitale belga.