Bollini lancia la sfida all’Avellino: “Riscattiamo la sconfitta ingiusta dell’andata”

Bollini lancia la sfida all’Avellino: “Riscattiamo la sconfitta ingiusta dell’andata”

12 maggio 2017

Salva da un pezzo e con il cuore in pace per i playoff ma Alberto Bollini non vuole cali di tensione, peraltro proprio al derby con l’Avellino. “La Salernitana deve riscattare la sconfitta ingiusta dell’andata e ha forti motivazioni” avverte il tecnico granata determinato a mantenere alta la concentrazione.

“L’Avellino ha certamente motivazioni più forti delle nostre, oltre ad obblighi di classifica – ammette – ma noi dobbiamo riscattare gli ultimi risultati e dimostrare di essere vivi davanti ai nostri tifosi. Non è vero che non abbiamo più nulla da dire in questo campionato. Onoriamo la maglia – aggiunge categorico Alberto Bollini – il derby si prepara da sé”.

“Faccio i complimenti all’Avellino perché si è reso autore di un girone di ritorno da media playoff come noi – sottolinea l’ex trainer della Lazio Primavera – è una squadra dall’ottima quadratura tattica, in particolar modo difensiva. Bisognerà fare molta attenzione”.

Tutti si aspettavano la riproposizione del 4-3-3 ma Alberto Bollini pare intenzionato a confermare il 3-4-3 di Carpi con Improta e Vitale esterni di centrocampo e il duo Minala-Ronaldo in mezzo. In avanti Coda con Rosina e Sprocati ai lati con Donnarumma dovrebbe partire dalla panchina.