Avellino Calcio – Biraschi in Under 21: il sogno azzurro crea plusvalore sul mercato

Avellino Calcio – Biraschi in Under 21: il sogno azzurro crea plusvalore sul mercato

9 febbraio 2016

Claudio De Vito – Davide Biraschi è a Coverciano per mettersi in mostra sotto gli occhi di Luigi Di Biagio che lo ha voluto a corte nell’Under 21 azzurra per rimpiazzare l’infortunato Mattia Caldara. Una ghiotta occasione per il difensore dell’Avellino che avrà la possibilità di esordire con gli azzurrini, seppur non in gara ufficiale, nel test amichevole di Chiavari con la B Italia di Massimo Piscedda (fischio d’inizio alle 11:45 di domani).

“Questo ritiro è un’opportunità per vedere da vicino chi sta facendo bene in campionato e la convocazione è un premio. Non si tratta di seconde scelte, le gerarchie possono cambiare sempre e dobbiamo vigilare come stiamo facendo da diversi anni su tutti i giovani in età per l’Under 21”. Sono state le parole del ct Di Biagio che, oltre a Biraschi, ha selezionato dodici talenti della Serie B nella lista dei venti.

Chiaro il messaggio dell’ex centrocampista di Inter e Lazio in vista degli Europei che si disputeranno in Polonia il prossimo anno dal 7 al 21 giugno. L’imperativo sarà riscattare la delusione ceca del 2015. Biraschi però spera di essere confermato già a partire dalle gare di qualificazione del 24 e del 29 marzo prossimi contro Repubblica d’Irlanda e Andorra.

L’eventuale nuova convocazione in azzurro farebbe lievitare ulteriormente il prezzo del suo cartellino di fronte alle avances di Empoli e Genoa che negli ultimi tempi si sono fatte serrate. Di base, l’Avellino a giugno non accetterà meno di mezzo milione di euro per cedere l’ennesimo giovane valorizzato in uscita dalla Lega Pro e per di più a parametro zero.

L’ingresso nel giro della Nazionale Under 21 renderà certamente più appetibile il centrale difensivo romano che potrebbe seguire il percorso di un altro ex gioiellino dei lupi passato al Genoa, Armando Izzo, del quale già ricalca le caratteristiche tecniche.

Le casse biancoverdi già assaporano l’ennesima plusvalenza dopo quella che di recente ha riguardato Marcello Trotta, soltanto l’ultima di una serie inaugurata con la cessione di Davide Zappacosta all’Atalanta. Biraschi tra il sogno azzurro ed un plusvalore all’orizzonte già fiutato dal club ha creduto fortemente in lui.

(foto www.figc.it)