Benevento-Avellino, le probabili formazioni

Benevento-Avellino, le probabili formazioni

30 aprile 2017

Claudio De Vito – Riprendere la marcia con il vantaggio sulla quintultima che si è assottigliato (soltanto +1 sul Trapani dopo il blitz odierno del Brescia a Novara) e di conseguenza con più ansia all’imbocco dell’autostrada in direzione Benevento. Nulla è al sicuro a 360 minuti dal termine della stagione regolare, ma l’Avellino ha la chance del derby per blindare il discorso salvezza in risposta alla corsa delle concorrenti.

Walter Novellino ha trascorso la settimana a reimpostare le credenziali della concentrazione, resettate dopo il flop di Ascoli Piceno. Il tecnico biancoverde ha recuperato sia Verde che Migliorini, i quali però sono destinati alla panchina, ma soprattutto ritrova in attacco Ardemagni che dovrebbe essere supportato da Bidaoui. Omeonga potrebbe spodestare Paghera in mediana, con Lasik al rientro in virtù dell’arretramento di Laverone come vice Gonzalez.

Il 4-4-1-1 biancoverde opposto al 4-2-3-1 giallorosso, moduli che di base si somigliano ma che i padroni di casa interpretano in maniera più offensiva per vocazione dei suoi interpreti d’attacco. Spazio allora a Ciciretti (che ha risolto qualche problemino fisico nelle ultime ore), Falco ed Eramo alle spalle del rientrante Ceravolo. Buzzegoli non è al meglio e dovrebbe essere rimpiazzato da Viola in mediana. Lopez si riprende la titolarità della fascia sinistra difensiva con Pezzi in odore di esclusione dal balletto degli esterni.

Attesi sugli spalti circa 12000 spettatori, 1000 dei quali in rappresentanza del popolo biancoverde desideroso di mettere le mani sulla salvezza. Campanilismo, agonismo e motivazioni nel piatto ricco del derby servito sulla tavola dell’1 maggio imbandita di attese.

Le probabili formazioni del match (fischio d’inizio alle 12:30):

Benevento (4-2-3-1): Cragno; Venuti, Camporese, Lucioni, Lopez; Chibsah, Viola; Ciciretti, Falco, Eramo; Ceravolo.

A disp.: Gori, Pezzi, Del Pinto, Pajac, Padella, Gyamfi, De Falco, Puscas, Buzzegoli. All.: Baroni.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Bagadur, Cissè, Melara.

Ballottaggi: Venuti-Pezzi 55%-45%; Viola-Buzzegoli 55%-45%.

Avellino (4-4-1-1): Radunovic; Laverone, Jidayi, Djimsiti, Perrotta; Lasik, Omeonga, Moretti, D’Angelo; Bidaoui; Ardemagni.

A disp.: Lezzerini, Migliorini, Verde, Eusepi, Belloni, Soumarè, Paghera, Solerio, Camarà. All.: Novellino.

Squalificati: Castaldo.

Indisponibili: Gavazzi, Gonzalez.

Ballottaggi: Omeonga-Paghera 55%-45%; Bidaoui-Eusepi 55%-45%.

Arbitro: Abisso di Palermo. Assistenti: Bindoni di Venezia e Zappatore di Taranto. Quarto uomo: Proietti di Terni.