Bari-Avellino, no ad altri biglietti per gli ospiti: San Nicola blindato

Bari-Avellino, no ad altri biglietti per gli ospiti: San Nicola blindato

6 ottobre 2017

L’Avellino sarà scortato a Bari da 1290 tifosi, non uno di più. Lo ha deciso il Gruppo Operativo per la Sicurezza che non ha ravvisato gli estremi per la concessione di tagliandi aggiuntivi rispetto a quelli già polverizzati in due giorni tra lunedì e martedì. Nulla da fare pertanto per i tanti supporters irpini che anche senza Tessera del Tifoso avrebbero potuto partire alla volta della Puglia, a patto che fossero residenti in Campania.

Almeno un terzo dei sostenitori biancoverdi raggiungerà il “San Nicola” in pullman, il resto mezzi privati. Sarebbero infatti otto i torpedoni allestiti dal tifo organizzato in tutta la provincia con il raduno per la partenza previsto a metà mattinata domenica. Il piano di sicurezza prevederà il presidio dell’intera arteria autostradale lungo la quale transiterà la carovana dei tifosi ospiti.

Per l’occasione è stato previsto allo stadio l’impiego di duecento agenti delle forze dell’ordine con l’ausilio di cani antiesplosivo per scongiurare l’introduzione di petardi e bombe carta all’interno dell’impianto. Controlli capillari al prefiltraggio e ai varchi dello stadio, con il settore ospiti isolato da un massiccio schieramento di uomini del servizio d’ordine.