Avellino Calcio – Assemblea di Lega: ufficializzati gli orari della post season della Serie B

Avellino Calcio – Assemblea di Lega: ufficializzati gli orari della post season della Serie B

30 aprile 2015

Si è tenuta oggi a Milano l’Assemblea di Lega Serie B. Tra i tanti punti all’ordine del giorno, l’ufficializzazione degli orari di play-off e play-out, dopo che nel mese di febbraio erano state decise le date.

A meno di un mese dal via della post season, l’Assemblea di Lega ne ha stabilito gli orari. Il turno preliminare degli spareggi promozione si giocherà martedì 26 maggio alle 18,30 (sesta contro settima) e alle 21 (quinta contro ottava), stesso orario per le semifinali di venerdì 29 maggio e martedì 2 giugno. Finali invece alle 20,30 di venerdì 5 e martedì 9 giugno. I play-out invece sono stati programmati sabato 30 maggio e 6 giugno sempre alle 18,30. Anche quest’anno previsti gli addizionali di porta.

PLAY-OFF, ISTRUZIONI PER L’USO. Se la terza classificata dovesse maturare un vantaggio superiore ai nove punti sulla quarta, sarebbe automaticamente in Serie A bypassando a lotteria degli spareggi. In caso contrario, i play-off saranno disputati dalle squadre, fino ad un massimo di sei, che a conclusione del campionato si sono classificate all’interno del cosiddetto “perimetro play-off” determinato da 14 punti di distacco dalla terza classificata. Prendendo in considerazione l’ipotesi più probabile, da qui alla fine della regular season, della griglia spareggi a sei squadre, la formula di disputa dei play-off è la seguente:

Turno preliminare: la quinta classificata affronta l’ottava classificata e la sesta invece sfida la settima con una gara secca in casa della miglior classificata; in caso di parità si disputano i tempi supplementari, se l’equilibrio persiste al termine dei 120’, accede al turno successivo la squadra con la migliore posizione in classifica al termine della stagione regolare.

Semifinali: la squadra terza classificata disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra risultata vincente al turno preliminare tra sesta e settima; la gara di ritorno viene disputata sul campo della squadra terza classificata; a conclusione delle due gare, risulta vincente la squadra che ha ottenuto il maggior numero di punti; in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato (non si disputano tempi supplementari). L’altra semifinale si gioca, con gli stessi parametri di determinazione del passaggio del turno, tra la quarta classificata e la vincente dello spareggio preliminare tra quinta e ottava.

Finale: le squadre vincenti le semifinali disputano la finale con una gara di andata e una di ritorno; la gara di ritorno viene disputata sul campo della squadra in migliore posizione in classifica al termine del campionato; a conclusione delle due gare, risulta vincente la squadra che ha ottenuto il maggior numero di punti; in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del torneo (non si disputano tempi supplementari).