Avellino Calcio – Ascoli, Mangia con due problemi a centrocampo

Avellino Calcio – Ascoli, Mangia con due problemi a centrocampo

6 marzo 2016

La sconfitta di Crotone non pregiudica il cammino salvezza dell’Ascoli che, a partire dalla gara con l’Avellino di sabato, cercherà di costruire la permanenza nel campionato cadetto tra le mura amiche. Nessun dramma per gli uomini di Devis Mangia i quali prima di perdere in Calabria avevano inanellato cinque risultati utili consecutivi con due vittorie casalinghe (Como e Modena) e tre pareggi all’attivo (in casa con il Latina e a Brescia e Pescara).

Contro l’Avellino, Mangia dovrà fare a meno dell’ex di turno Mengoni e di Pecorini in difesa, oltre al centrocampista Daniele Altobelli, tutti afflitti da guai fisici al ginocchio. Da valutare invece le condizioni di Luigi Giorgi e Zan Benedicic, il primo out in extremis a Crotone e il secondo costretto a lasciare il terreno di gioco dello “Scida” per un colpo subito dal rossoblu Paro.

Per sapere se Milan Milanovic sarà disponibile, bisognerà invece attendere il verdetto della Corte sportiva d’appello sul ricorso inoltrato dal club ascolano per la riduzione da tre a due giornate di squalifica inflitte al difensore serbo dopo l’espulsione di Pescara di una settimana fa.

Nessun problema in attacco dove Daniele Cacia e Andrea Petagna, rispettivamente sei e sette sigilli, faranno da terminali offensivi del 3-5-2 adottato dall’ex tecnico del Bari.