Avellino Calcio – Ascoli con i cerotti: Aglietti perde anche Perez

Avellino Calcio – Ascoli con i cerotti: Aglietti perde anche Perez

by 1 dicembre 2016

Si preannuncia un Ascoli decimato al Partenio-Lombardi dove sabato pomeriggio andrà in scena lo scontro salvezza con l’Avellino. Nervi tesi in casa bianconera con Alfredo Aglietti sulla graticola e che deve fare i conti con le numerose assenze in vista della trasferta irpina.

A Cinaglia, Lazzari, Hallberg e Bianchi infatti si sono aggiunti Perez e Gatto, quest’ultimo ad un passo dal vestire il biancoverde in estate e ora vittima di un affaticamento al flessore che però dovrebbe consentirgli di essere almeno in panchina. L’ex attaccante del Pisa invece ha riportato una distorsione alla caviglia che non gli consentirà di essere del match contro i lupi di Novellino.

Accanto a Cacia in attacco pertanto ci sarà Orsolini, punta veloce classe ’97 allevata in casa dal Picchio con già tre marcature all’attivo. Orsolini è un attaccante nato per giocare esterno in un tridente, ma ad Avellino dovrebbe affiancare Cacia nel ruolo di seconda punta molto larga a destra con un trequartista alle spalle. Ed ecco spiegato il motivo del possibile schieramento di Donkor nell’inedito ruolo di laterale sinistro da parte di Novellino. Favilli l’alternativa a Orsolini.

Le attenzioni della difesa dell’Avellino però saranno tutte indirizzate verso Cacia, autore finora di cinque reti e con 124 marcature il miglior attaccante in attività della cadetteria davanti a Tavano. In assoluto, è il quarto miglior realizzatore alle spalle di Schwoch, Costanzo e De Vitis.

In difesa invece Aglietti recupera Almici a destra, mentre a sinistra Mignanelli sembra in vantaggio su Felicioli. Coppia centrale composta da Mengoni e Augustyn. Rombo di centrocampo con l’asse verticale muscolare Addae-Giorgi ed i vertici laterali occupati da Carpani e Cassata.