Avellino Calcio – Moretti, allarme rientrato. Si delinea l’undici anti-Empoli

Avellino Calcio – Moretti, allarme rientrato. Si delinea l’undici anti-Empoli

28 settembre 2017

Claudio De Vito – Federico Moretti ha recuperato in un amen dall’infortunio alla caviglia destra rimediato durante la partitella in famiglia di ieri. Si è trattato di una lieve distorsione per la quale non si è reso necessario nemmeno l’esame ecografico. Soltanto terapie per il centrocampista biancoverde che nel pomeriggio ha potuto lavorare regolarmente agli ordini di Walter Novellino.

E lo ha fatto con la consapevolezza di non rappresentare una prima scelta anche in ottica Empoli alla luce delle nette gerarchie che si sono delineate a centrocampo. Poco più di cento minuti finora in campionato per lui sceso in campo dal primo minuto soltanto all’esordio contro il Brescia. In mediana agirà ancora Francesco Di Tacchio che si avvarrà della collaborazione di Angelo D’Angelo, al quale Walter Novellino chiederà di alzarsi nella fase di non possesso per andare in pressing sui portatori di palla insieme agli attaccanti.

Servirà una prestazione di notevole sacrificio difensivo contro la formazione di Vincenzo Vivarini, pimpante sugli esterni e in avanti con la rapidità dei suoi attaccanti prolifici e brevilinei Francesco Caputo e Alfredo Donnarumma. La disposizione della linea difensiva davanti a Ionut Radu, che dopo la gara con i toscani si radunerà con la Romania Under 21 in vista dell’impegno di qualificazione a Euro 2019 con la Svizzera, ricalcherà con ogni probabilità il quartetto di Novara con i due colossi Anton Kresic e Marco Migliorini al centro e Pierre Ngawa e Simone Rizzato sugli esterni.

Una Maginot più bloccata con lo schieramento del belga sulla corsia di destra che in posizione avanzata si avvarrà della spinta di Lorenzo Laverone, capace sia di sfrecciare per i rifornimenti da offrire alle punte sia di ripiegare creando i presupposti per raddoppiare la marcatura. Sul fronte opposto la soluzione di equilibrio sarà incarnata da Salvatore Molina con Soufiane Bidaoui ancora escluso. Con Matteo Ardemagni ci sarà Leonardo Morosini per una linea avanzata che non smette mai di offrire varietà di opzioni a Walter Novellino in base alla tipologia di avversario da affrontare.