Avellino – Buona la prima per la “Campagna d’ascolto” dell’IdV

20 marzo 2011

Avellino – Nonostante il freddo pungente di domenica mattina l’iniziativa “Campagna d’ascolto IdV” ha registrato un notevole successo di pubblico che si è dimostrato interessato ai temi di discussione proposti allo stand di via Dalmazia suggeriti dagli attivisti avellinesi supportati dal segretario provinciale Enzo Lippiello, dal componente dell’esecutivo regionale Luciano Ceccacci e dal consigliere provinciale Antonio Volpe. Il confronto con i cittadini ha riguardato anzitutto i prossimi referendum del 12 e 13 giugno oltre che le più attuali questioni politiche nazionali e locali. Ai cittadini interessati è stata sottoposta la compilazione di un questionario informativo che liberamente la maggior parte dei visitatori ha redatto. L’esito del test ha evidenziato l’interesse dei cittadini avellinesi per le vicende politiche dello stato e degli enti locali nonché l’importanza di un’ informazione costante ed assidua anche attraverso i media locali. “Particolarmente critico – ga sapere il dipietrista Gaetano Alvino – il giudizio dato all’operato del governo centrale mentre meno avversa è stata la valutazione della giunta provinciale nel suo complesso. Sufficiente è stata invece l’opinione circa l’attività di sindaco e giunta al comune di Avellino. Infine la quasi totalità degli intervistati si è dichiarata conoscente dei 3 quesiti referendari di prossimo svolgimento mentre il politico irpino attualmente più noto è risultato il ministro Rotondi seguito da Francesci Pionati e dal senatore Cosimo Sibilia. La campagna d’ascolto proseguirà il prossimo fine settimana in due comuni oggetto di consultazione elettorale che saranno resi noti a mezzo stampa”.