Avellino, Bucaro esulta: “Adesso non fermiamoci più”

Avellino, Bucaro esulta: “Adesso non fermiamoci più”

9 febbraio 2019

“Abbiamo sofferto e vinto col cuore”. Giovanni Bucaro ce l’ha fatta con il suo Avellino ad espugnare il bunker del Lanusei. 2-0 e distanza dalla vetta accorciata per i biancoverdi, che adesso a dodici giornate dal termine possono sperare ancora nella clamorosa remuntada.

“Abbiamo incontrato la squadra migliore ma abbiamo sofferto giocando col cuore – ha rimarcato Bucaro – avremmo potuto gestire meglio certi momenti della gara ma purtroppo come una settimana fa abbiamo troppa tensione addosso che dobbiamo eliminare. Ci abbiamo creduto dal primo all’ultimo minuto, sono contento. Non era facile venire qui e fare risultato”.

Campionato riaperto ma servirà correre ancora. Giovanni Bucaro ora ci crede di più ma sempre con umiltà. “Abbiamo acceso una fiammella sperando che loro cadano ancora, dobbiamo continuare su questa strada” ha detto il tecnico dei lupi che dovrà fare a meno di Santiago Morero per le prossime gare. Per lui un sospetto stiramento al gemello mediale del polpaccio destro da valutare lunedì con appositi accertamenti.