Avellino, Bucaro non si esalta: “Resta tutto nelle mani del Lanusei”

Avellino, Bucaro non si esalta: “Resta tutto nelle mani del Lanusei”

18 aprile 2019

Ottava vittoria consecutiva, undicesima nelle ultime dodici gare. L’Avellino aggiorna le sue entusiasmanti statistiche ma soprattutto si gode una Pasqua a ridosso del Lanusei.

“Sì, siamo più vicini ma è sempre tutto nelle loro mani” ci ha tenuto a precisare Giovanni Bucaro nel post-partita. “Noi dobbiamo sempre vincere e sperare in un loro passo falso – ha commentato – pensiamo positivo per questo finale di campionato”.

Lupa Roma ostica. “Avremmo potuto gestire meglio la gara – ha spiegato Bucaro – loro hanno giocato una gran partita che noi avremmo potuto chiudere prima per non soffrire nel finale. Può capitare qualche amnesia quando insegui. Va detto che anche il terreno di gioco non è stato il massimo. La fiammella resta accesa e dopo Pasqua ci proietteremo alla gara con la Torres”.

Matteo Dionisi: “C’era un po’ di tensione che ci ha portato a non chiudere la partita. L’importante era portare a casa i tre punti. Abbiamo cercato di pensare il più possibile a noi. Ora però dobbiamo continuare a dare il massimo nelle ultime due partite”.