Avellino “buca” il Natale e Luca Abete ironizza sui social

Avellino “buca” il Natale e Luca Abete ironizza sui social

11 dicembre 2016

Ho scritto una poesia natalizia, spero vi piaccia: 

“In tutto il mondo addobbi, colori e luci diffuse. Ad AVELLINO, invece, strane casette ancora chiuse. Buon NATALE a tutti, con amore e senza inganno. Speriamo che le aprano almeno per il nuovo anno”.

Così su Facebook il noto reporter di Striscia la Notizia, Luca Abete, originario proprio della città dei quadranti che è tornato sulla questione ritardi in tema di organizzazione delle festività natalizie da parte dell’amministrazione comunale.

Nonostante la concorrenza degli altri capoluoghi di Provincia campani, Avellino è colpevolmente in ritardo.

A pagare specialmente i commercianti, che nel ponte dell’Immacolata non hanno potuto godere del turismo incentivato dalle classiche istallazioni luminose che avrebbero dovuto abbellire il salotto buono della città.

Soltanto nella giornata di oggi il vernissage natalizio avellinese: allestite le prime luminarie a tema lungo Corso Vittorio Emanuele, così come è stato issato il consueto abete natalizio di fronte al Convitto Nazionale… in attesa che apra anche il mercatino di natale.

LEGGI ANCHE: Avellino, chi ha rubato il Natale?