Avellino, nuovo blitz al Comune: nel mirino degli inquirenti la mancata bonifica di Piazza Castello

Avellino, nuovo blitz al Comune: nel mirino degli inquirenti la mancata bonifica di Piazza Castello

13 luglio 2015

Ad una settimana esatta dal blitz congiunto della Questura e della Guardia di Finanza al Comune di Avellino per il caso parcheggi, stamane si è registrata una nuova visita a Palazzo di Città, stavolta ad opera degli Agenti del Corpo Forestale dello Stato di Avellino, su ordine della Procura locale guidata da Rosario Cantelmo.

Gli agenti del Nipaf avrebbero acquisito documenti e atti presso gli uffici del Settore Ambiente, al secondo piano di Palazzo di Città.

Secondo quanto riportato, sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti sarebbe finita la mancata bonifica dell’area di Piazza Castello.

La Procura avrebbe provveduto ad inoltrare anche nuove informazioni di garanzia.