Avellino-Bari, la lunga lista dei problemi di Novellino

Avellino-Bari, la lunga lista dei problemi di Novellino

3 marzo 2018

Claudio De Vito – Quanti guai per l’Avellino che questa mattina ha sostenuto la rifinitura sotto la pioggia caduta incessante sul Partenio-Lombardi. Walter Novellino è in difficoltà per la sfida con il Bari perché l’emergenza è tornata ad affacciarsi sulle sue scelte di formazione tra acciacchi ed infortuni da inserire in un contesto di stress fisico e mentale dovuto ad una settimana complicata per via del tribolato viaggio di Empoli.

Nella lista dei convocati diramata dal tecnico di Montemarano figurano Santiago Morero e Davide Gavazzi che però sono alle prese con fastidi muscolari. Out invece lo squalificato Angelo D’Angelo, il neo papà Bryan Cabezas e gli infortunati Luigi Castaldo, Ionut Radu, Federico Moretti e Simone Rizzato da aggiungere ai lungodegenti Leonardo Morosini, Richard Lasik e Rino Iuliano.

Si va allora verso la conferma del 3-5-2 rispetto al secondo tempo del “Castellani”. Questione di opportunità e necessità insieme per Walter Novellino che, pur sperando fino all’ultimo in una riproposizione del 4-2-3-1, si affiderà a Raul Asencio seconda punta e Matteo Ardemagni terminale della linea avanzata. Nella difesa a tre si rivedrebbe Marco Migliorini con Pierre Ngawa e Anton Kresic. A centrocampo Salvatore Molina tornerebbe a fare l’interno spalleggiando Carlo De Risio e Francesco Di Tacchio. Esterni affidati a Lorenzo Laverone e Nicola Falasco.

La lista dei 21 convocati per la sfida con il Bari:

Portieri: Casadei, Lezzerini.

Difensori: Falasco, Kresic, Laverone, Marchizza, Migliorini, Morero, Ngawa, Pecorini.

Centrocampisti: De Risio, Di Tacchio, Evangelista, Gavazzi, Molina, Wilmots.

Attaccanti: Ardemagni, Asencio, Bidaoui, Mentana, Vajushi.