Avellino-Bari, Cornacchini: “Fatto poco ma c’era rigore anche per noi”

Avellino-Bari, Cornacchini: “Fatto poco ma c’era rigore anche per noi”

18 agosto 2019

di Claudio De Vito. Al termine di Avellino-Bari terminata 1-0, ha parlato il tecnico biancorosso Giovanni Cornacchini: “Inutile negare che siamo andati in sofferenza e abbiamo costruito poche occasioni. Ho parlato con l’arbitro perché all’Avellino è stato dato un rigore uguale a quello non concesso a noi. Ma non voglio dare giustificazioni alla squadra. Meglio una sconfitta adesso, nessun dramma. Sapevamo di poter trovare difficoltà contro il 3-5-2 dell’Avellino. Oggi ho capito tante cose sulle quali lavoreremo. Lo 0-0 non sarebbe stato scandaloso”.

“Nel secondo tempo siamo stati lenti nelle giocate – ha aggiunto Cornacchini – l’Avellino si abbassava con gli esterni, noi abbiamo giocato spalle alla porta senza attaccare la profondità. Ho visto anche un po’ di stanchezza che può starci in questo periodo. Nel complesso abbiamo fatto poco in attacco”.

“Siamo forti – ha concluso – dobbiamo però avere atteggiamento e mentalità diversi. Non sono preoccupato, si può vincere il campionato anche pareggiando e perdendo qualche partita”.