Avellino, aumento ticket parcheggi: l’Adiconsum contesta la decisione

Avellino, aumento ticket parcheggi: l’Adiconsum contesta la decisione

12 ottobre 2015

“L’aumento del costo dei parcometri per i parcheggi in città di Avellino è decisione repentina”.
Così in una nota l’Adiconsum Cisl Irpinia Sannio prende posizione, in quanto ritiene, “… ingiustificato e soprattutto ingiusto, l’aumento tariffario del 30% perché, non si è tenuto conto, che la mobilità ad Avellino già è fortemente penalizzata”.

Per l’Adiconsum “… il Ticket infatti è una vera e propria tassa. Visto e considerato, che anche avviando, come spesso è accaduto, un ricorso con esito positivo ci si trova difronte ad un’ingiustizia, in quanto potrebbe rappresentare una vittoria di Pirro.
Quindi è necessario contrastare la repentina decisione politica se volete, atta all’aumento di 30 centesimi di euro il costo parcheggi. La soluzione è solo ed esclusivamente politica, per non farla diventare uno strumento con il quale coprire disavanzi, si auspica un ravvedimento sia da parte del Sindaco, sia da parte del Presidente del Consiglio ed assessore, rivedendo così questa odiosa gabella a carico dei cittadini già tartassati ed in precarie criticità economiche”.