Avellino-Ascoli, Laverone finisce in ospedale

Avellino-Ascoli, Laverone finisce in ospedale

16 dicembre 2017

Dal Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – Nervosismo in casa Avellino per la mancata vittoria contro l’Ascoli. A farne le spese Lorenzo Laverone che al rientro negli spogliatoi si è fatto sopraffare dalla delusione per l’1-1 con i bianconeri di Serse Cosmi.

L’esterno biancoverde, nello sferrare un calcio al vetro di una porta per la rabbia, ha infatti rimediato un taglio al polpaccio destro, che ha reso necessario il trasporto in ospedale. Inizialmente il parapiglia nei pressi del tunnel con l’intervento dei sanitari aveva lasciato pensare ad una rissa tra i protagonisti delle due squadre.

L’episodio movimentato ha invece riguardato soltanto Lorenzo Laverone trasportato da un’ambulanza del 118 alla vicina città ospedaliera “Moscati”. Applicati punti di satura: per lui arrivederci al prossimo anno.

“Ci tenevo a rassicurare tutti. Per fortuna non è niente di grave, soltanto un colpo di testa perché ci tenevo davvero tanto a vincere la partita. Grazie a tutte le persone che hanno avuto un pensiero per me e grazie al gruppo di tifosi che è venuto in ospedale a trovarmi. Adesso non rimane che ripartire più forte di prima” ha scritto su Instagram Lorenzo Laverone.