Avellino-Ascoli 1-1, Castaldo guarda avanti: “Così andremo lontano”

Avellino-Ascoli 1-1, Castaldo guarda avanti: “Così andremo lontano”

16 dicembre 2017

Luigi Castaldo esulta ma non troppo perché l’Avellino con la sua carezza di testa al pallone ha portato a casa soltanto un pareggio. Sesto centro in campionato per il dieci di Giugliano che appaia il compagno di reparto Matteo Ardemagni nel ruolo di re del gol in casa biancoverde.

“Un punto che muove la classifica – ha spiegato l’autore della replica a Leonardo Perez – per quanto visto in campo però la vittoria poteva starci, abbiamo creato tanto, loro sono passati in vantaggio ma noi siamo stati bravi a rimanere compatti trovando il pareggio. E’ stata una grande prestazione – ha aggiunto – se saremo sempre quelli di oggi andremo lontano”.

“Dobbiamo rimanere concentrati sul campo – ha sottolineato Luigi Castaldo – leggiamo tante cose ma non ci devono interessare perché la classifica non è eccezionale. Il patto con la curva ci dà forza, abbiamo bisogno dei nostri tifosi perché da soli facciamo più fatica”.

Walter Novellino vuole l’en plein nei prossimi 180′. “Sei punti sarebbero un grande risultato ma anche per quattro ci metterei la firma – ha confessato l’attaccante dei lupi – ci aspettano due partite difficili ma dobbiamo muovere la classifica”.