Avellino – Asa, rubati pc, stampanti e documenti amministrativi

26 aprile 2005

Avellino – Un’altra visita sgradita per l’Asa di Via Oscar D’Agostino: nella notte ignoti si sono introdotti furtivamente nella struttura della società che gestisce per la città di Avellino e per altri ventuno comuni irpini la raccolta per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Dopo essere riusciti a forzare la porta d’ingresso, i malviventi si sono diretti nel locale adibito all’amministrazione portando via personal computer, due stampanti e supporti magnetici sui quali erano salvati dati e rapporti dello svolgimento, giorno per giorno, dell’attività della società. Ed ancora registri delle bolle di consegna e dei rifiuti conferiti presso gli impianti di smaltimento. Non è, purtroppo, la prima volta che l’Asa sia stata “spogliata” dei suoi beni: qualche settimana fa, infatti, i ladri erano riusciti a rubare un camion della nettezza urbana. Il furto è stato scoperto ieri mattina ad apertura degli uffici: alcuni dipendenti hanno immediatamente allertato la Questura che ha inviato in Via Oscar D’Agostino una pattuglia. Dopo i rilevamenti del caso, sono state avviate le indagini del caso e, almeno per il momento, gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi anche se si sospetta che si sia trattato di un furto su commissione.