Avellino, Arvonio replica: “Concorso non annullato. Determina fa riferimento a stipula contratto”

Avellino, Arvonio replica: “Concorso non annullato. Determina fa riferimento a stipula contratto”

18 novembre 2016

In merito all’annullamento in autotutela della Determina dirigenziale n. 3189 dell’11.11.2016 avente ad oggetto: “Copertura del posto vacante di dirigente/comandante di Polizia Locale mediante assunzione in prova a tempo pieno e indeterminato del sig. Arvonio Michele“, arriva la nota di replica dello stesso Arvonio che specifica che “… la stessa si riferisce alla mera stipula del contratto con il sottoscritto”.

“Difatti – continua la nota di Arvonio – era stata richiesta la cessazione del rapporto di lavoro con il comune di Tufino per procedere alla firma del contratto con il comune di Avellino, ma, nelle more dello sblocco delle assunzioni per il personale della polizia locale, atteso che il termine ultimo è comunque il 31 dicembre 2016, ( così come previsto dalla Legge art. 1, commi 424 e 425, della legge 190/2014 e art. 7, comma 2-bis, del decreto-legge 192/2014 e successive modifiche , di cui si era già a conoscenza nel bando di indizione del concorso ) si è concordato la posticipa e la decorrenza dell’assunzione e di conseguenza l’annullamento della determina n.3189/2016”.

La nota continua:

“Sperando di aver chiarito, l’ennesima ultima notizia, che come sempre, artatamente innescata, danneggia e cerca di delegittimare la mia immagine e la mia persona. Non escludo che dette notizie siano manovrate da chi probabilmente ha interesse a minare l’attività che il sottoscritto svolge nell’esercizio delle proprie funzioni, e, confermando il mio impegno per la città di Avellino, mi riservo fin d’ora di adire le vie legali per fare chiarezza su questa vicenda e su quelle che già mi hanno visto coinvolto”.