Avellino, arrestato spacciatore rumeno: denunciati altri 3 connazionali

Avellino, arrestato spacciatore rumeno: denunciati altri 3 connazionali

15 giugno 2015

Gli Agenti della Sezione Volanti di Avellino, nel pomeriggio di ieri, hanno tratto in arresto un 34enne di nazionalità rumena, denunciando alla Procura della Repubblica altri tre connazionali di cui un 26enne con a carico pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio, una 21enne gravata da pregiudizi connessi all’attività di meretricio ed altra ragazza 19enne.

I poliziotti, nel corso dei servizi finalizzati al contrasto dei reati contro i furti in appartamento, procedevano al controllo di un vettura di grossa cilindrata con a bordo i quattro giovani, in quanto il veicolo, con targa rumena, era stato segnalato perché già in uso a soggetti dediti ai furti in abitazione.

Gli stessi, nella circostanza, tentavano di eludere il controllo di Polizia dandosi alla fuga, ma venivano prontamente bloccati dopo un breve inseguimento.

Nel corso degli accertamenti identificativi, emergeva che il 34enne alla guida del veicolo era destinatario di un ordine di carcerazione a 4 anni per spaccio internazionale di stupefacenti e pertanto veniva tratto in arresto ed associato presso la locale Casa Circondariale.

Gli altri tre, a seguito delle incombenze di rito, venivano deferiti in stato di libertà perché trovati in possesso di chiavi e grimaldelli ed oggetti atti allo scasso.