Avellino, anno nuovo vita vecchia: Bucaro ha gli under contati

Avellino, anno nuovo vita vecchia: Bucaro ha gli under contati

5 gennaio 2019

di Claudio De Vito – Nessun disagio legato alla neve, soltanto tanta concentrazione da parte dell’Avellino che nel pomeriggio è sceso in campo per la consueta rifinitura pre-partita. Vietato sbagliare contro il Ladispoli domani al freddo e al gelo: lo impone la classifica, lo chiedono i tifosi per rompere subito il ghiaccio con il 2019.

Giovanni Bucaro però è alle prese con gli under contati e con le indisponibilità dei vari Tribuzzi, Pizzella (squalificati), Carbonelli e Capitanio (infortunati). A loro si aggiungono Sforzini e Mentana in non perfette condizioni. La coperta è corta per il tecnico palermitano costretto ad aggregare il jolly di fascia mancina della Juniores Falco e intenzionato a lanciare in porta Longobardi finora mai impiegato sia da lui che dal suo predecessore Graziani.

Se così fosse, l’over di movimento aggiuntivo nel 4-3-3 verrebbe schierato in mediana e risponderebbe al nome di Gerbaudo. Il sacrificato in tal senso sarebbe Buono il quale giocherebbe in caso di impiego in porta dell’esperto Lagomarsini. Il rientrante Matute e Di Paolantonio invece sono le certezze del centrocampo.

A prescindere dalla scelta del portiere, pressoché fatte le due linee di difesa e d’attacco. Nelle retrovie dovrebbe rimanere fuori Dionisi per far spazio al rientro di capitan Morero. A destra è ballottaggio tra Patrignani e Omohonria. De Vena si caricherà il peso dell’attacco sulle spalle con la collaborazione degli esterni del tridente Tompte e Da Dalt.

La probabile formazione dell’Avellino (4-3-3): Longobardi; Patrignani, Morero, Dondoni, Parisi; Matute, Di Paolantonio, Gerbaudo; Tompte, De Vena, Da Dalt.

La lista dei 21 convocati per la sfida con il Ladispoli:

Portieri: Lagomarsini, Longobardi (1999).

Difensori: Dionisi, Dondoni, Mithra, Morero, Omohonria (1999), Parisi (2000), Patrignani (1999), Saporito (2001).

Centrocampisti: Buono (1999), Da Dalt, Di Paolantonio, Gerbaudo, Matute.

Attaccanti: Ciotola, De Vena, Falco (2001), Mentana (1999), Sforzini, Tompte (1999).