Avellino – An presenta Giulia Cosenza. Ci sarà il Ministro Landolfi

6 marzo 2006

Avellino – Alleanza Nazionale presenta il candidato alla Camera, numero 4 nella circoscrizione Campania 2, Giulia Cosenza. L’incontro si terrà questo pomeriggio, con inizio alle ore 15.30, presso la sede del coordinamento provinciale, in piazza d’Armi, ad Avellino. Interverranno il Ministro delle Comunicazioni il campano Mario Landolfi, che nella lista per la Camera è collocato al numero 2, immediatamente dopo il presidente nazionale, Gianfranco Fini, ed il capolista per il Senato – circoscrizione Campania – onorevole Pasquale Viespoli. Introdurrà il presidente provinciale, Modestino Iandoli. Saluterà il capogruppo di Alleanza Nazionale in consiglio regionale, onorevole Franco D’Ercole. Interverranno tutti i candidati irpini – alla Camera ed al Senato – presenti nelle liste di Alleanza Nazionale. L’Irpinia è rappresentata in lista alla Camera – Circoscrizione Campania 2 – oltre che da Giulia Cosenza, da Ettore de Conciliis, Giovanni D’Ercole, Attilio De Pietro, Rino Damiano De Stefano, Ines Fruncillo, Achille Pascucci. Al Senato, tre gli irpina presenti nella lista di An per la circoscrizione Campania. Si tratta di Modestino Iandoli, presidente provinciale di Alleanza Nazionale, Giuseppe Mastandrea, presidente del consiglio comunale di Ariano Irpino, e Umberto Cammino, capogruppo in consiglio provinciale. Sarà l’occasione per conoscere programmi, idee, contenuti e prospettive future di Giulia Cosenza che, grazie ad un’autorevole collocazione in lista, potrà essere il rappresentante in Parlamento della Destra irpina. Giulia Cosenza, nata a Napoli nel 1968, è laureata in giurisprudenza. E’ un’imprenditrice. Ha una figlia di 5 anni. E’ residente a Lauro. E’ amministratore delegato della società che gestisce l’incantevole Certosa di San Giacomo di Lauro. E’ stata per oltre un anno presidente della Coldiretti di Avellino. La candidatura alla Camera dei Deputati nella lista di Alleanza Nazionale valida per la circoscrizione Campania 2 rappresenta per lei la prima esperienza in politica. Il suo auspicio è quello di poter coagulare il consenso della base elettorale del partito che potrà trovare in lei una voce nuova ed un’espressione giovane ed energica per rappresentare al meglio il territorio di riferimento della circoscrizione.