Avellino a riposo con l’allarme Lagomarsini

Avellino a riposo con l’allarme Lagomarsini

19 novembre 2018

di Claudio De Vito – Al termine del vittorioso match con la Vis Artena, per l’Avellino è scattato il consueto rompete le righe prolungato post tour de force. I calciatori biancoverdi si ritroveranno al Partenio-Lombardi mercoledì per riprendere la preparazione in vista della trasferta di Ostia. Già domani però il gruppo si dividerà tra palestra e piscina per la graduale ripresa delle operazioni.

Anche Archimede Graziani si godrà un po’ di relax e questa sera sarà in cattedra a Chiavari per l’incontro di aggiornamento organizzato dall’Aiac del Tigullio rinviato qualche settimana fa a causa dell’emergenza maltempo in Liguria. Il tecnico biancoverde è stato fortemente criticato, questa volta non per il gioco ma per le sue dichiarazioni nel post-gara. Il suo “avete il palato fine” ha acceso gli animi della critica già feroce nei suoi confronti.

Insomma nonostante il ritorno al successo, le acque nell’ambiente biancoverde restano agitate: la frattura tra l’allenatore e la piazza è diventata insanabile. Mister Graziani però dovrà fare i conti anche con altre grane al rientro ad Avellino. Ieri infatti Ettore Lagomarsini, autore di un paio di buone parate contro la Vis Artena, ha riportato una forte contusione ad un mignolo sulla quale lo staff medico è prontamente intervenuto limitando i danni.

L’entità dell’infortunio sarà valutata nelle prossime ore con appositi esami: quanto basta per generare preoccupazione ed ipotizzare uno scenario under tra i pali. Da valutare anche le condizioni di Ferdinando Sforzini, Alessandro Di Paolantonio e Nicolas Mithra. Il bomber di Tivoli proverà ad essere almeno tra i convocati come il centrocampista appena ingaggiato, che necessita ancora di un periodo di assestamento atletico. Anche il laterale francese sarà monitorato nel corso della settimana.