Avella, la valorizzazione del settore agricolo nelle parole di Cacace (PD)

Avella, la valorizzazione del settore agricolo nelle parole di Cacace (PD)

9 febbraio 2016

Il Partito Democratico di Avella, facendo fede e proseguendo sulla propria idea di sviluppo economico e occupazionale del nostro territorio mette in campo una altra iniziativa che pone l’accento sulle significative possibilità di crescita e sviluppo delle nostre aree. Fin dall’insediamento dell’attuale segreteria locale del PD, si è cercato di porre l’accento e portare avanti pochi ma importantissimi punti che riguardano un presente dignitoso ed un futuro auspicabile di crescita per il nostro paese: politiche sociali, tassazione e possibilità di lavoro e di sviluppo nell’ambito dell’agricoltura”. Così esordisce l’avvocato Chiara Cacace, esponente del PD di Avella.

“Il punto di partenza è quello di vedere in questo settore non il mantenimento di vecchi valori e legami da parte di chi nei tempi scorsi ha vissuto di agricoltura quanto piuttosto nella possibilità, per vocazione naturale dei nostri territori, di rilanciare il settore agricolo quale opportunità di crescita economica e sopratutto di consolidamento di livelli occupazionali che molto spesso si è cercato in lontananza avendo invece vicino le giuste opportunità.

Il PD di Avella attraverso incontri con cittadini, giovani imprenditori nonchè ascoltando i suggerimenti di chi da anni vive di agricoltura, ha ritenuto opportuno – continua la Cacace – organizzare una iniziativa volta al potenziamento del settore facendo conoscere le opportunità oggi esistenti, affinchè ciò possa essere da supporto ma nello stesso da collante per i giovani alla nostra terra, al fine di creare le giuste e legittime aspettative. E’ ovvio che per noi lanciare l’iniziativa politica da mettere in campo rispetto alla valorizzazione del settore in questione, richiede innanzitutto un impegno dal punto di vista culturale sociale rispetto alla tendenza di cercare in ambiti diversi prospettive di lavoro ed economiche che invece il Mezzogiorno ha nelle proprie terre e nei propri territori.”

“L’idea quindi è quella di far comprendere il significato della ” valorizzazione del settore agricolo” che può e deve rappresentare il futuro delle generazioni di parte delle generazioni che verranno e che consentirà al nostro territorio di crescere . La presente iniziativa – conclude –  si colloca nell’ambito di una scelta politica di fondamentale importanza per il Partito in vista delle prossime elezioni amministrative rappresentando appunto uno dei punti programmatici che intende perseguire”.