Autonomia Sud contro il trasferimento del Distretto Asl all’ex ospedale Maffucci

Autonomia Sud contro il trasferimento del Distretto Asl all’ex ospedale Maffucci

8 febbraio 2018

Il gruppo consiliare al Comune di Avellino di Autonomia Sud, di intesa con il Segretario Politico On. Arturo Iannaccone, ha presentato un O.d.G. che verrà discusso nella prossima seduta del Consiglio in merito alla ventilata ipotesi di trasferimento del Distretto di Avellino della ASL, con i relativi servizi ed il poliambulatorio specialistico, da via degli Imbimbo nei locali dell’ex Ospedale Maffucci di contrada Pennini.

In tale O.d.G. viene sottolineato come la nuova sede sia fuori mano, lontana dal centro città e raggiungibile dall’utenza solo con auto propria o con mezzi pubblici accrescendo fortemente i disagi soprattutto per le fasce più deboli e disagiate della popolazione.

E’ fin troppo evidente che la Direzione Generale dell’Asl di Avellino, nominata in virtù di criteri squisitamente politici e non meritocratici, sta portando avanti scelte sbagliate e dispendiose non potenziando, invece, i servizi della medicina territoriale con investimenti mirati ad incrementare l’offerta di branche specialistiche ed un prolungamento degli orari di apertura degli ambulatori per ridurre gli accessi al pronto soccorso ed i ricoveri impropri in Ospedale.

L’O.d.G. impegna, altresì, il Sindaco di Avellino, avv. Paolo Foti, a mettere in essere tutte le azioni istituzionali necessarie per scongiurare l’attuazione, da parte della Direzione Generale dell’Asl, di una tale scellerata decisione ed a proporre al Comitato di Rappresentanza dei Sindaci della stessa Asl di Avellino una convocazione del Direttore Generale dell’Asl medesima, delle Organizzazioni Sindacali, dei rappresentanti del Tribunale per i Diritti del Malato nonché del Presidente dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Avellino.

Viene richiesta, inoltre, una dettagliata relazione sui costi di tale operazione nonché l’invio di tutti gli atti al Commissario per la Sanità in Campania, nonché Presidente della Giunta Regionale, On. Vincenzo De Luca, ed alla Corte dei Conti.