Officina senza permessi e violazioni in materia edilizia, sequestrati due capannoni ad Avella

Officina senza permessi e violazioni in materia edilizia, sequestrati due capannoni ad Avella

12 giugno 2019

Scatta la denuncia per il titolare di un’autocarrozzeria di Avella che, senza permesso, aveva realizzato una struttura in muratura di superficie pari ad oltre 170 metri quadrati.

Oltre al titolare, i Carabinieri Forestali di Avellino hanno denunciato altre due persone responsabili di abusi edilizi e violazioni alla normativa sulle emissioni in atmosfera.

Dagli accertamenti dei militari, è risultato che i lavori erano stati effettuati senza una progettazione da parte di un tecnico abilitato e in assenza del deposito dei calcoli statici all’ufficio del Genio Civile. La struttura è stata pertanto sottoposta a sequestro.

Nel corso delle verifiche effettuate dai Carabinieri Forestali di Monteforte Irpino e Lauro con il supporto di personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di Avella, si è riscontrato che l’uomo svolgeva l’attività lavorativa senza autorizzazione alle emissioni in atmosfera e addirittura in assenza dell’autorizzazione amministrativa per l’esercizio dell’attività di officina meccanica.

I Carabinieri hanno quindi  sequestrato anche il capannone in cui veniva esercitata l’attività e hanno multato il titolare con una sanzione di oltre 5mila euro.