Aufiero: “A Pratola Serra una tappa del Tour Expo 2015”

26 luglio 2014

Si è riunito venerdì 25 luglio u.s. a Mandello del Lario (Lecco) il Consiglio di Amministrazione di Città dei Motori, rete composta da 24 Comuni appartenenti a 10 Regioni italiane, da Nord a Sud, il cui CdA (eletto lo scorso 27 giugno a Maranello presso lo stabilimento Ferrari) risulta essere composto dai rappresentanti dei Comuni di Mandello del Lario (Presidente), Maranello, Monza, Modena, Pratola Serra, Torino e Varese. La rete Città dei Motori, nata nel febbraio 2008 sotto l’egida ANCI, riunisce i comuni del “Made in Italy” motoristico – in senso ampio (motori, aeronautica, ferroviario e navale, circuiti sportivi, musei e culturali) – e ha come finalità la “Promozione e lo sviluppo dei territori e la ricerca, mantenendo stretto il legame con i temi della sicurezza e della tutela dell’ambiente”e in sinergia stretta con Aziende e istituzioni. Tra gli argomenti deliberati risultano di particolare interesse l’adesione alla fondazione IPB (Italia Patria della Bellezza) che prevede tra le sue molteplici attività la “mappatura” delle bellezze italiche ovvero la realizzazione di una piattaforma digitale del patrimonio del Paese, dove sarà dato ampio risalto anche alla Regione Campania e in particolare alla verde Irpinia. Inoltre è stato deliberato un accordo di programma con ANCI per EXPO2015 con cui i comuni associati hanno la possibilità di ospitare una tappa del tour 2014/2015 di EXPO2015. Il Sindaco Antonio Aufiero ha dato disponibilità ad ospitare una delle suddette tappe a Pratola Serra nel mese di dicembre 2014 durante la quale saranno organizzati eventi motoristici (raduno d’auto d’epoca) associati alla valorizzazione dei prodotti eno-gastronomici irpini, con la partecipazione del Governatore della Regione Campania, on. Stefano Caldoro, dell’europarlamentare on. Fulvio Martusciello, già assessore alle attività produttive e sviluppo economiche della Regione Campania, di Dirigenti Regionali dei Settori quali le Politiche Agricole, il Turismo e le Attività Produttive. L’evento ha lo scopo di promuovere e diffondere le eccellenze Campane. Il Sindaco A. Aufiero si dichiara pienamente soddisfatto dell’obiettivo ottenuto, in quanto sia la mappatura delle bellezze Campane che l’evento EXPO2015 costituiscono un validissimo volano di ripresa socio-economico territoriale.