Atripalda Volleyball sconfitta nella prima gara di play off dal Cimitile

Atripalda Volleyball sconfitta nella prima gara di play off dal Cimitile

25 aprile 2016

L’Atripalda Volleyball inizia i play off con il piede sbagliato. La squadra biancoverde esce sconfitta con un sonoro 3 a 0 dalla palestra inguardabile di Cicciano contro la formazione di casa del Cimitile. Matarazzo e compagni non sono riusciti a contrastare il Cimitile. Nei tre set disputati la squadra è apparsa nelle fasi decisive poco concentrata commettendo errori evitabili. Nel primo set si parte con equilibrio fino a quando la squadra del Cimitile piazza un break di sei punti che sorprende gli atripaldesi che a loro volta riescono a recuperare però sbagliando nel momento decisivo del set che la formazione di casa si aggiudica con il punteggio di 25 a 23. Nel secondo set stessa musica con le squadre in equilibrio nella fase iniziale e con i biancoverdi che dopo il time out tecnico subiscono un break che permette al Cimitile di gestire il set vincendolo con il punteggio di 25 a 17. Si aspetta la reazione atripaldese nel terzo set vista l’importante posta in palio ed invece gli uomini allenati da Famoso partono in svantaggio per 5 a 1 e il Cimitile vede la vittoria anche per l’infortunio del capitano Alessandro Matarazzo che è costretto a lasciare il posto a Marra. D’Angelo e De Palma non si arrendono e suonano la carica portando Atripalda sul 24 pari ma nel momento decisivo i soliti errori di deconcentrazione fanno si che la Polisportiva Cimitile chiuda la partita con il punteggio di 26 a 24. Dunque per la formazione del sabato iniziano in salita i play off ma ora tra due giorni gli atleti atripaldesi potranno rifarsi contro l’Oplonti mettendo in campo tutta la voglia di vincere, la personalità e il carattere che li ha contraddistinti nella seconda parte della regular season. Un appunto va fatto però sulla palestra in cui si è giocato. Come si evince dal regolamento della fipav campania per le gare dei play off di serie c c’è l’obbligo di giocare in palestre omologate per i tornei nazionali. La palestra in cui si è giocato sabato non ci sembra per niente omologabile neanche per un torneo di serie D.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.