Atripalda, notte di terrore per imprenditore immobilizzato e derubato in casa dai ladri

Atripalda, notte di terrore per imprenditore immobilizzato e derubato in casa dai ladri

15 giugno 2015

Una vera e propria notte di terrore quella vissuta da un giovane imprenditore ad Atripalda, la cui abitazione è stata assaltata da un commando armato composto da almeno 4 soggetti che lo hanno immobilizzato e minacciato di morte e poi derubato.

L’episodio è avvenuto intorno alle due di questa notte, in via Appia, proprio all’ingresso del Comune del Sabato dove è situata la villetta del 35enne.

“Sono vivo per miracolo forse perchè sono stato lucido e ho mantenuto la calma”, ha detto la vittima dell’assalto.

Così come ricostruito dai Carabinieri che indagano sul fatto, quattro soggetti con volto travisato da passamontagna, di cui uno armato di pistola verosimilmente del tipo scacciacani, si sono introdotti all’interno dell’abitazione di una famiglia del posto con l’intenzione di commettere un furto ma, quando sono stati scoperti dal figlio del proprietario accortosi degli insoliti rumori, lo hanno costretto ad indicare loro la posizione della cassetta di sicurezza dal cui interno hanno asportato una somma di denaro contante in corso di quantificazione.

I malviventi al termine dell’azione si sono dileguati a bordo di un autoveicolo.

Effettuati rilievi tecnici a cura dei militari della Compagnia di Avellino e del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Avellino, intervenuti immediatamente sul posto, al fine individuare utili elementi per procedere alla identificazione dei malfattori.

Sono tuttora in corso numerosi posti di controllo sulle principali arterie stradali e battute di ricerche.