Atripalda, indagine scuole: chiesto incidente probatorio

23 gennaio 2020

di AnFan – Sicurezza scuole di Atripalda, la Procura vuole l’incidente probatorio. La decisione ora spetta al gip. Se lo concederà, verrà nominato un perito che dovrà stilare una relazione sugli edifici scolastici “Nicola Adamo” e “Raffaele Masi”. Quattro gli indagati: il sindaco di Atripalda, Giuseppe Spagnuolo, il delegato ai Lavori Pubblici, Salvatore Antonacci, e due dipendenti dell’ufficio tecnico.

L’indagine, delegata ai carabinieri del nucleo investigativo di Avellino guidati dal capitano Quintino Russo, ha preso spunto da alcune denunce di genitori che risalgono all’ottobre del 2017. La questione della sicurezza scolastica era anche finita al centro di una dura polemica fra maggioranza e opposizione.