Atripalda, al via il ‘doposcuola’ ai residenti ex contrada Alvanite

28 agosto 2014

Atripalda – Partirà il prossimo 22 settembre il servizio di sostegno scolastico consistente nello svolgimento dei compiti a casa da parte degli studenti residenti alla ex Contrada Alvanite frequentati la scuola primaria e secondaria di primo grado. Il servizio molto apprezzato sia dagli studenti che dalle loro famiglie riveste un profilo altamente sociale e sarà curato da insegnanti volontari che svolgeranno il loro compito in maniera assolutamente gratuita. La giunta comunale di Atripalda, ha deliberato in data 26 agosto la conferma di tale iniziativa che si terrà come sempre nei locali annessi alla chiesa di san Pio da Pietrelcina, gentilmente messi a disposizione da don Enzo. La consigliere delegata Parziale si è adoperata affinchè il “doposcuola” avesse inizio a ridosso dell’apertura del nuovo anno scolastico in modo da garantire sin da subito un punto di riferimento per le famiglie della zona. Così in una nota: “E’ doveroso da parte dell’amministrazione Spagnuolo ringraziare Don Enzo e tutti gli insegnanti che con passione e amore, anche quest’anno metteranno a disposizione il proprio tempo e la propria professionalità a servizio della comunità”.