Ato e gestione rifiuti, vertice a Napoli sulla nuova fase

Ato e gestione rifiuti, vertice a Napoli sulla nuova fase

3 luglio 2019

Vertice a Napoli del Consiglio direttivo dell’Osservatorio Regionale sulla Gestione dei Rifiuti, presieduto da Enzo De Luca. All’esame, in particolare, l’andamento del ciclo integrato dei rifiuti in Campania, con riferimento alla situazione nei sette ambiti ottimali, dove gli Ato si accingono ad assumere la responsabilità dei pieni poteri, in ottemperanza e in attuazione della Legge regionale 26 maggio 2016, n. 14.

In accordo con le finalità per le quali la stessa norma ha conferito all’ORGR il compito di monitorare e misurare l’andamento del ciclo integrato ambientale, l’Osservatorio ha convocato presso la propria sede i presidenti delle sette autorità d’ambito per fare il punto sulla fase di organizzazione degli Ato, soprattutto in relazione all’applicazione del nuovo sistema di calcolo mediante l’applicativo Web O.R.SO, introdotto a titolo sperimentale nel 2017 e poi entrato a regime nella primavera del 2018. L’appuntamento è per giovedì 11 luglio.

Il Direttivo ha inoltre stabilito la partecipazione dell’Osservatorio alla 3 Giorni per la Scuola – HUB 2019, in programma dal 28 al 30 ottobre prossimi a Napoli presso Città della Scienza.

Nell’ambito di quello che è il principale evento di incontro e riflessione della scuola sulla didattica innovativa realizzato in Italia, promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, da Città della Scienza e dall’Assessorato all’Istruzione, alle Politiche Giovanili e Sociali della Regione Campania, in collaborazione con la Direzione dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, l’ORGR premierà le scuole e gli studenti vincitori delle borse di studio messe in palio per l’anno scolastico 2018-19.

In ricordo di Giandonato Giordano, capo staff dell’Osserrvatorio, apprezzatissimo funzionario della Regione Campania, già sindaco del Comune di Guardia Lombardi, consigliere provinciale ad Avellino, conosciuto scrittore, il Direttivo ha stabilito di intitolare alla sua memoria il concorso scolastico riservato alle scuole della Campania, riconfermato anche per il prossimo anno. In occasione della manifestazione presso Città della Scienza sarà annunciato ufficialmente il provvedimento.