Asso-Api: “Referendum per individuare area per mercato settimanale”

18 marzo 2011

Un referendum popolare per individuare la migliore location per il mercato bisettimanale di Avellino. L’idea è di Asso-Api Avellino che vede, nella consultazione diretta di chi frequenta abitudinariamente la piazza commerciale del capoluogo irpino, lo strumento più adatto funzionale a scegliere in maniera collegiale la sistemazione più idonea dove far operare gli esercenti che ora lavorano nell’area antistante il campo sportivo. “In pratica con lo strumento del referendum – spiega Rino Bilotto, direttore dell’Associazione Artigiani e Piccoli Imprenditori di Avellino – dobbiamo rendere protagonisti della decisione logistica chi vive materialmente il mercato cittadino. Mi riferisco agli esercenti ed ai cittadini che sono gli habitué della piazza commerciale”. “Chi meglio di loro – si domanda – può esprimersi su quella che è la più conveniente destinazione territoriale?” “Una proposta – annuncia Bilotto – che sottoporremo a breve all’Amministrazione comunale di Piazza del Popolo”. “Credo che questa sia – prosegue il direttore dell’Ente di Via Colombo – la strada più utile e convergente per identificare, in un minimo comune denominatore, un approccio quanto più democratico possibile nella scelta relativa alla sistemazione dell’area mercatale”. “Per questo – precisa – è necessaria una pianificazione territoriale condivisa che parta dal basso e che tenga conto delle esigenze sia degli ambulanti sia dei fruitori finali che fanno acquisti nella piazza commerciale”. “Solo con un intervento referendario a carattere popolare – conclude Bilotto – sarà possibile scongiurare azioni scoordinate, concentrandosi su soluzioni sinergiche e consigli ad ampio respiro in grado di tutelare le necessità pubbliche e parallelamente il business del commercio di settore che interessa i commercianti del mercato cittadino”.