Assenteismo all’Ospedale Landolfi, assolti autista e infermiere

Assenteismo all’Ospedale Landolfi, assolti autista e infermiere

9 marzo 2017

Assolti dall’accusa di essere due “furbetti del cartellino”.

Il caso fa riferimento all’autista di un’ambulanza e all’infermiere che era addetto allo stesso mezzo, scagionati ieri dopo sei anni dall’accusa di truffa ai danni dell’Asl.

A darne notizia oggi è il Quotidiano del Sud.

I due imputati assolti ieri dal Tribunale di Avellino erano stati prosciolti dall’accusa di falso, mandati a giudizio “… perché era necessario ed opportuno un vaglio incidentale” per quella di truffa.

Decisiva l’indagine difensiva svolta dai legali dei due imputati, la penalista Giovanna Perna e il collega salernitano Guadagno. Per le motivazioni si dovrà attendere il deposito da parte del giudice.