Assalto armato al portavalori della Cosmopol, illese le guardie giurate

Assalto armato al portavalori della Cosmopol, illese le guardie giurate

8 febbraio 2016

Assalto in terra pugliese al portavalori della Cosmopol, istituto di vigilanza privata con sede ad Avellino.

Secondo quanto riportato, poco dopo le ore 13,30 un commando paramilitare avrebbe bloccato il tratto di strada della Statale 379, all’altezza della zona industriale di Fasano sul tratto Fasano-Ostuni in zona Pezze di Greco, cospargendo di chiodi l’asfalto per non fare arrivare sul posto le vetture delle forze dell’ordine.

A bordo di quattro auto – una Bmw, una Fiat 500L, una Land Rover e una Ford Focus – i malviventi si sarebbero  letteralmente impossessati della strada, chiudendola al traffico, tutto questo sotto gli occhi increduli degli automobilisti che si sono fermati, bloccando la loro marcia.

Di qui, hanno piazzato di traverso un grosso camion in direzione sud e hanno agito, bloccando due portavalori della Cosmopol.

Sul primo era custodito il bottino di circa tre milioni di euro.

I malviventi hanno fatto scendere dal mezzo gli agenti sotto le minacce di alcuni fucili kalashnikov: sono stati esplosi anche alcuni colpi, fortunatamente senza ferire alcun agente di sicurezza.

Hanno poi usato la fiamma ossidrica per aprire le lamiere del portavalori e portare a termine il colpo.

Quindi, barre chiodate lungo la sede stradale e la fuga verso Brindisi.

Le forze dell’ordine sono alla ricerca dei malviventi. Dei banditi nessuna traccia. Le ricerche proseguono anche perlustrando strade provinciali e perfino casolari della zona, anche con l’ausilio dell’elicottero.

foto fasanolive.it