Arte e riqualificazione spazio pubblico al Liceo “Marone”

Arte e riqualificazione spazio pubblico al Liceo “Marone”

7 giugno 2018

Il Liceo Publio Virgilio Marone di Avellino presenta alla cittadinanza i progetti “Adott’Arte” e“l’Orto di Virgilio”. L’appuntamento con i due progetti, che hanno impegnato la comunità scolastica in materia di riqualificazione dello spazio pubblico, è per sabato 9 giugno alle 10.

Sono stati strutturati interventi per rivitalizzare diversi spazi col fine di renderli da una parte uno strumento didattico, un laboratorio all’aperto, un luogo di innumerevoli sperimentazioni e di ricerca attiva, dall’altra una risorsa per promuovere le buone pratiche della scuola stessa sul territorio, con un impegno teso al riconoscimento pieno dell’attività che l’istituzione svolge nella crescita umana e culturale dei propri studenti.

Sono state installate opere d’arte variamente rappresentative ed è stata trasformata una aiuola in un orto tematico olfattivo e aromatico per portare a scuola i valori della natura e tentare di sanare la frattura che si è creata tra la nostra quotidianità e l’ambiente che ci circonda.

Ne discutono la dirigente scolastica del Liceo Virgilio Marone, Paola Santulli, la referente dei progetti, professoressa Barbara Matetich, l’agronomo Ferdinando Zaccaria e lo scultore Giovanni Spiniello.

La manifestazione è aperta dall’esibizione “Bella Figura”, nata dalla rielaborazione coreografica di Sabrina D’Aguanno e Sara Maffeiinterpretata dalle allieve della “dance art studio” di Maurizio Limongiello e dall’esibizione dell’Ensemble delle classi del laboratorio di musica d’insieme per fiati del Liceo Imbriani ad indirizzo musicale diretto dalla professoressa Caterina D’Amore.