Arrestato consigliere comunale in Campania

Arrestato consigliere comunale in Campania

22 febbraio 2017

Una maxi operazione dei carabinieri in Campania ha portato all’arresto di 15 persone tra cui un consigliere comunale.

A compiere l’azione i militari della Compagnia di Battipaglia (Salerno) diretti dal capitano Erich Fasolino che hanno arrestato 15 persone (14 in carcere e uno ai domiciliari) tra reggenti, referenti di zona ed affiliati del clan camorristico Pecoraro-Renna.

Tra gli arrestati anche un consigliere comunale di minoranza di Pontecagnano Faiano, nel salernitano.

Tredici persone sono accusate di associazione per delinquere di stampo camorristico finalizzata alle estorsioni aggravate dal metodo mafioso.

Per il consigliere comunale si ipotizza il concorso in attentato contro i diritti politici del cittadino e violenza privata con le modalità tipiche delle associazioni mafiose.

Un’altra persona – ai domiciliari – è accusata di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. Tutti i dettagli saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, alle ore 10.30 in Procura, a Salerno.

(ANSA).