Ariano/Incidente sulla Statale 90: grave il 65enneGerardo Altiero

16 giugno 2005

Ariano Irpino – E’ gravissimo Gerardo Alterio, il 65enne di Ariano Irpino, ricoverato nel reparto di Rianimazione del “Loreto Mare” a Napoli. L’uomo, un impiegato statale a Benevento, sposato, padre di due figli, residente in Corso Vittorio Emanuele e fratello di Antonio Alterio presidente dell’Associazione “Amici del Museo”, sta lottando tra la vita e la morte. I medici del nosocomio partenopeo gli hanno diagnosticato lesioni al viso e allo sterno. Il 65enne, ricordiamo, è rimasto vittima di un incidente frontale avvenuto nel pomeriggio di ieri lungo la Statale 90 Delle Puglie all’altezza di Contrada Feudo Cortesano a pochi metri di distanza dallo svincolo per Melito Irpino. Era alla guida della sua Fiat 500 rossa, di ritorno da Benevento, quando per cause ancora al vaglio dei Carabinieri del Nucleo Operativo di Ariano, guidati dal Luogotenente Domenico Russo, si è scontrato con Antonio Palombo, 40enne di Grottaminarda, che sopraggiungeva dalla corsia opposta alla guida della sua Fiat Tipo. Le due vetture, dopo essersi ribaltate più volte, si sono schiantate contro il guard-rail. Sul posto anche i Vigili del Fuoco di Grottaminarda che hanno dovuto fare ricorso alla fiamma ossidrica per liberare i due conducenti rimasti intrappolati nelle lamiere contorte delle due auto. Da subito sono state giudicate gravi le condizioni del 65enne tant’è che dall’ospedale del Tricolle è stato trasferito a Napoli. (Emiliana Bolino)