Ariano – Stabilizzazione Lsu: chiarimenti della Cisl

13 marzo 2010

Ariano – Stabilizzazione dei Lavoratori Socialmente Utili: precisazioni e chiarimenti da parte della Cisl. “Il 21 ottobre 2009 presso la sede comunale di Ariano Irpino veniva sottoscritto dall’assessore regionale Corrado Gabriele e dal sindaco di Ariano il protocollo d’intesa sulla stabilizzazione degli LSU; successivamente la regione avrebbe dovuto comunicare le modalità per gli adempimenti necessari. E’ proprio su quest’ultimo rilevante aspetto che la Regione ha fatto registrare un ritardo che ha allarmato i lavoratori e li ha indotti giustamente a mobilitarsi. A metà novembre, sempre nel silenzio della Regione, Tullio De Padua, della CISL, suggeriva l’opportunità di chiedere un incontro in Regione per sollecitare i provvedimenti. Sul mantenimento degli impegni assunti dall’assessore, De Padua continuava a sostenere la necessità di mantenere alta la mobilitazione dei lavoratori, di coinvolgere tutte le amministrazioni comunali interessate, di incontrare a Napoli l’assessore per la tempestiva soluzione del caso, che ormai si trascinava da tempo. Dall’inizio di marzo, la mobilitazione dei lavoratori si è fatta più stringente, con il presidio della sala consiliare del comune di Ariano e prese di contatto con l’assessorato regionale. Il 10 marzo, il sindaco di Ariano ha formalmente comunicato al dott. Poziello, Dirigente dell’assessorato al lavoro, istruzione e formazione, che si sarebbe recato a Napoli con i rappresentanti dei lavoratori lunedì 11 marzo (così, finalmente, si conveniva sulla necessità di andare a Napoli, proposta che De Padua aveva avanzato da mesi, anche da parte di chi ha preferito trascorrere tutto questo tempo in inutili duetti telefonici). Intanto si aveva la notizia che il decreto tanto atteso era ormai pronto. La mattina del 12 alcuni dipendenti si sono recati a Napoli dal dirigente Poziello, che ha comunicato che la pubblicazione del decreto sarebbe avvenuta la prossima settimana. De Padua, nella stessa mattinata, ha avuto conferma dall’assessore dell’imminente pubblicazione del decreto, che è stato assicurata per lunedì 15. Dopo mesi in cui sarebbe stato utile andare a Napoli, si è andati nel capoluogo quando ormai il decreto era risaputamente prossimo alla pubblicazione: un viaggio quindi del tutto inutile.
La questione LSU è sempre stata seguita dalla Cisl, fin dalla nascita del problema e a questo punto l’importante è che veramente giunga a conclusione la vicenda nel miglior modo possibile per i lavoratori. A questa positiva conclusione va aggiunta la possibilità per i lavoratori di riscattare gli anni necessari ai fini contributivi: copia della circolare è già stata messa a disposizione degli LSU nei giorni scorsi e nei prossimi giorni si provvederà ad informare sugli adempimenti richiesti”.